In che modo i prezzi del greggio reagiscono ai timori di turbamento indotti dal clima

Ci si potrebbe aspettare una risposta aggressiva da Washington che potrebbe essere un vantaggio per i tassi di greggio. Nicolas Loris La risposta più efficiente alla volatilità del prezzo del petrolio è solo quella di consentire ai mercati di svolgere il proprio lavoro. Questo è ancora un altro buon rapporto. La ricerca dimostra anche che il calore eccessivo potrebbe aumentare le probabilità di conflitto a causa della risposta fisiologica che provoca.

Il database JODI Oil World è uscito un paio di giorni fa. Inoltre, le scorte di petrolio greggio erano in calo durante le settimane precedenti. Il bene si trova in Eagle Ford Shale. A seguito di trattative commerciali e contrattuali, qualsiasi infrastruttura che è stata danneggiata dovrà essere riparata e la base di conoscenza dovrà tornare nel paese prima che la produzione possa iniziare a crescere. C’è una particolare quantità di supporto appena sotto che si estende fino ad almeno il livello di $ 72, quindi penso che osserveremo il ritorno dei trader e proveremo a raccogliere valore all’interno di questo mercato. Il loro impegno a continuare a mantenere alte le tensioni non solo sulla penisola coreana ma in tutto il pianeta in America, ha tutti i settori in allerta per una potenziale minaccia e potrebbe benissimo essere la ragione per cui i prezzi del greggio non sono scesi dove i rapporti dell’inventario dicono che dovrebbero essere. Tale cooperazione è attualmente scomparsa e di conseguenza c’è un nuovo livello di pericolo nel nostro mercato.

Per trarre profitto dalle materie prime, devi stare al passo con gli scambi. Il mercato sta inoltre valutando le previsioni secondo cui la produzione americana sta diventando sempre più dominante. I mercati petroliferi presenteranno inevitabilmente grandi e inevitabili oscillazioni dei prezzi e devono essere accettate come una pura caratteristica della vita. È per questo che ritengo che la vendita a breve termine sia molto probabilmente quasi esaurita. Di conseguenza, è difficile visualizzare prezzi più alti fino al prossimo guadagno confessionale nel gennaio 2020. Tuttavia, non è necessario preoccuparsi dei tassi di petroliera.

L’OPEC non è la stessa storia. È anche desideroso di assicurare al mondo che manterrà forniture sicure e che agirà in caso di interruzione. La sovrabbondanza mondiale delle forniture di petrolio potrebbe ridursi sostanzialmente nella seconda metà di questo anno solare, segnalando una possibile crescita dei prezzi del petrolio in solo un paio di mesi. Una bandiera dell’orso sta iniziando a emergere. Il backwardation può anche riflettere cose temporanee meno informative, come una manifestazione a breve copertura o interruzioni di fornitura a breve termine, come in Iraq e Nigeria. Alcuni sottoscrittori sono riluttanti a fornire l’assicurazione in alcun modo. I lettori non devono considerare le dichiarazioni create dall’autore come raccomandazioni formali e devono consultare il proprio consulente finanziario prima di prendere qualsiasi decisione di investimento.

Daco afferma che è improbabile che i prezzi del petrolio svolgano una funzione importante nell’analisi della Fed. Anche i russi sono coinvolti a molti livelli unici e sono in cima al mucchio aggiungendo combustibile al fuoco. Potrebbe essere fondamentalmente in Europa, potrebbe essere negli Stati Uniti, potrebbe essere una serie di attacchi combinati, ha spiegato. Gli Stati Uniti erano solo uno dei rans in questo momento. Inoltre, l’Arabia Saudita e la Russia sembrano insoddisfatte dell’aumento della produzione negli Stati Uniti e del semplice fatto che stanno attivamente tentando di espandere la propria quota di mercato. L’Iraq potrebbe aumentare leggermente la produzione ma non tanto quanto l’Iran. Il Pentagono sarebbe tra i maggiori clienti della nuova società.

Dal lato della domanda, più complessa è la quantità di petrolio, più elaborato è il prezzo del gas alla pompa. Consulta la nostra guida assolutamente gratuita per capire come utilizzare le notizie finanziarie nella tua strategia di trading! Dai un’occhiata alle guide di trading di DailyFX. Per il momento, tuttavia, stai alla larga dall’argento.

I tagli dell’OPEC stanno contribuendo a ridurre gli inventari globali, anche se la produzione procede in aumento negli Stati Uniti. Ti rendi anche conto che ci sono delle riduzioni di prezzo all’interno di questo grafico. In questo caso, un aumento maggiore del prezzo del petrolio rischierebbe un aumento delle aspettative di inflazione oltre ciò che una banca centrale è pronta a sostenere. Man mano che un insolito percorso di eventi si manifesta, il rischio tende a salire e anche i premi aumentano. Oltre a ciò, i rischi geologici sembrano essere abbastanza attenuati. La durezza dell’avversione al rischio dipenderà probabilmente da elementi a livello macro. L’entità e la durata dell’interruzione dell’offerta in Libia dipenderanno da molti fattori.

I sentimenti commerciali probabilmente colpiranno le conseguenze di nuove tariffe imposte dagli Stati Uniti alle importazioni cinesi. Una certa volatilità è naturale e piuttosto tollerabile. Vedi il grafico qui sotto che fornisce un quadro di quanto profondamente la geopolitica abbia influenzato i prezzi nel settore del greggio negli Stati Uniti. Credo che questo grafico sia incredibile. Il grafico settimanale di seguito appiana un certo numero di volatilità quotidiana ma indica un paio di sviluppi rialzisti chiave con una preoccupazione principale.

Il conteggio delle piattaforme è aumentato abbastanza costantemente per almeno un anno solare, ma la crescita è appena moderata. Ci sono molte spiegazioni del perché questo potrebbe essere il caso, ad esempio basato sulla persistenza dell’aumento del prezzo. Tutti questi sarebbero ripagati nel lungo periodo. Gli atti che interrompono il commercio di petrolio hanno lo scopo di aumentare la pressione sugli Stati Uniti e sul mondo per tornare al tavolo dei negoziati e porre fine alle sanzioni.

RELATED POST

NFP: i libri paga non agricoli guidano la volatilità del dollaro USA e del Forex

Il governo degli Stati Uniti e il Federal Reserve Board stanno entrambi lavorando duramente per cercare di impedire l'indebolimento del…

GBP Preisausblick: Pfund Sterling Eyes PMIs & BoE Inflation

Mit einem GBP-Preisausblick: Sterling Eyes PMI & BoE Inflation ist das britische Pfund gegenüber den wichtigsten Weltwährungen stark gefallen. Die…

Prospettive sui prezzi in GBP: PMI di Pound Sterling Eyes e inflazione BoE

Con una prospettiva dei prezzi in GBP: Sterling Eyes PMI e BoE Inflazione, la sterlina britannica è fortemente diminuita rispetto…

Dollaro USA maturo per l’inversione: PIL, Fed, guadagni aumentano il rischio di volatilità

Negli ultimi cinque anni, diversi analisti hanno avvertito che il dollaro USA è pronto per un'inversione del dollaro USA. Alcuni…